LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

venerdì, aprile 23, 2010

quando (tra poco) l'artista sarà considerato come un venditore di lozioni per capelli

Forse non tutti hanno ben chiara una cosa. Tra qualche decennio (si spera il prima possibile) la figura dell'Artista sarà considerata alla pari dello Stregone, del Mago, o meglio del venditore di lozioni magiche per capelli. Quando l'oltre-arte netfuturista avrà portato a termine la sua missione per la cancellazione dell'Arte con la A maiuscola e avrà diffuso ovunque la figura dell'artista con la a nana e ridotto l'uso della parola Arte e Artista ad un uso archeologico. Avremo così domande del tipo "Vi ricordate quando esisteva quella cosa chiamata Arte?".
Oppure scambi di battute simili:
"Avete presente quelli che nel XX secolo si facevano chiamare Artisti?"
"Ma chi quelli che dipingevano lo stesso quadro per 10 anni sperando di trovare il ricco fesso e ignorante pronto ad acquistarlo come opera partorita da un genio?"
"ahahah! sì, proprio loro. Sembra assurdo ma è proprio così! e pensa che in quegli anni c'erano pure persone chiamate Critici d'Arte, che avevano il compito di giustificare in qualche modo raggiri del genere, aiutando l'Artista a farsi considerare un essere superiore e illuminato da chissà quale luce divina".
"Sì, ricordo. E c'erano pure quelli che prevedevano il tuo destino tirando a caso le carte da gioco! In televisione! Sembra passato un millennio e invece fino a pochi anni fa la gente credeva a questi buffoni"
A quel punto l'umanità si sarà liberata di un'altra secolare cialtroneria elitaristica: l'Arte. Chiunque oggi ritiene l'Arte e il sistema dell'Arte una truffa colossale, aiuti il Net.Futurismo a far trionfare l'oltrarte e l'arte con la a nana.
Per l'uomo nuovo, per il nuovo mondo retarchico.
Antonio Saccoccio

Etichette: , , , , , , , ,

8 Comments:

At 23 aprile, 2010 22:29, Anonymous Anonimo said...

Ma voi netfuturisti che siete? artisti o no?


cooky

 
At 23 aprile, 2010 23:27, Blogger Antonio Saccoccio said...

caro cooky, è roba d'avanguardia, ma è chiaro e in italiano. leggi il blog, è tutto scritto e possono comprendere tutti.

per il prox commento loggarsi e/o linkarsi.

link

 
At 25 aprile, 2010 13:25, Anonymous mariaserena peterlin said...

L'arte e la critica d'arte... già: quis custodiat custodem? Non è una citazione, è una applicazione. C'è più distanza tra arte e critica d'arte e tutto ciò che vorrebbero rappresentare che tra le citazioni lapidee e il web.
E la scuola? quasi tutta nelle mani di solini (no, non è un errore: solini, non soloni) gerachizzati dal una pseudo cultura bignamesca e nemmeno più accademica, ma semmai sottoaccademizzata e servile.
Sottoscrivo il tuo post, Antonio Saccoccio; e soprattutto la frase che dev'essere al più presto realizzata : A quel punto l'umanità si sarà liberata di un'altra secolare cialtroneria elitaristica: l'Arte
Immensificare l'uomo nuovo: al più presto.

Mariaserena Peterlin

 
At 26 aprile, 2010 14:24, Blogger Giovanni Getto said...

noi siamo artisti esattamente come te e come tutti! in più, abbiamo capito che il compito del nuovo sistema (oltr)arte è quello di superare il vecchio sistema dell'arte. così ci liberiamo della vecchia ed inflazionata parola 'artista' e cominciamo a chiamarci creatori, ovvero capaci di pensiero e azioni creative.

 
At 28 aprile, 2010 00:51, Blogger Stefano Balice said...

L'ormai antiquato avvento del televisore conferma la tesi in questione: avrete tutti ben presente l'artista che parla con l'accento francese, il critico d'arte illuminato, gli applausi di un pubblico raffinato...queste sono caricature che vengono già presentate fumettisticamente dagli old media, perchè sono immagini VECCHIE che fanno ridere persino i dinosauri televisivi...ci sono pure nei cartoni animati...

 
At 28 aprile, 2010 08:31, Blogger Roberto Guerra said...

Viva il Netfuturismo: grande Antonio... avanti con la nano-arte dopo la nanotecnology... Contro la Casta dell'arte!

Roby Guerra

 
At 30 aprile, 2010 12:56, Blogger Paolo Ciccioli said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
At 03 maggio, 2010 20:25, Blogger Antonio Saccoccio said...

la nuova frontiera dell'oltrarte è oggi l'unica via d'uscita possibile.

che continuino pure a venderci lozioni per capelli codesti mercantucci.

noi andiamo OLTRE.

 

Posta un commento

<< Home