LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

domenica, dicembre 23, 2007

Feste ribelli

Il libero istinto netfuturista vulcaneggia schifo e ribellione contro le scimmie urlanti trionfanti in gabbie di diamanti.

Niente inutili patetici forzati orrendi regali.
Niente sprechi di cibo-vomito plastificato infiocchettato.
Niente disgustose visite formali di (s)cortesia.
Niente feste idiote per paralitici imbellettati.

Più tempo per PENSARE.
Più tempo per CONDIVIDERE.
Più tempo per CREARE.
Più tempo per COMUNICARE.

Netfuturismo contro l’assembramento conforme informe.

Etichette: , , , , , , ,

9 Comments:

At 23 dicembre, 2007 14:04, Blogger Marte88 said...

Contro l'invalsa e immelensita aria festaiola del comune essere.
Contro i presenti istrioni atti a mascherare la dinamicità anche di sentimenti diversi dal dilagante buonismo e gentilismo tra le genti.
Per un Natale anticonformista e un primo d'anno all'insegna di una vivace e convulsamente innovatrice ventata d'aria nuova.
Da Martina

 
At 23 dicembre, 2007 19:22, Blogger Antonio Saccoccio said...

Mi fa piacere che tu abbia colto l'autentico spirito del post, che non è contro il Natale, ma contro un certo tipo di Natale.

Vivace e innovatrice ventata d'aria nuova.
Forse è giunto il momento di uscire dalla palude.
Non è possibile attendere ancora.

 
At 24 dicembre, 2007 12:42, Blogger Prat Pratico said...

Caro Bambiniello,

o' ssaie che dinte 'a na municipalità di Napoli è partuto o' registro pe' l'unione civile ? Mo' sti ricchiune,femminielle e masculone ponne fa na bella famiglia ncoppe e carte do comune.Zi Rosetta ,ca' te vo' tanto bbene,è felice e và dicenne :-Mò si che simme diventate na grande capitale! A monnezza ce sta ,mo arriva pure a meningite,salute e denare se so fottute,disperate stammo ,ce fumammo na pippa e ce iamme a cuccà.Caro Gesù te conviene nascere a nata parte.Dinte a sta città Tu può solo nascere da Croce !

Tuo amico

Prat Pratico

 
At 24 dicembre, 2007 20:54, Blogger squitto said...

d'accordissimo, caro.
A casa, io ed Emi, i mici e i tortellini.
In sacrosanta pace.
Un abbraccio!
:)

 
At 26 dicembre, 2007 22:39, Blogger notecellulari di mariaserena said...

e se il Natale nuovo davvero fosse quello tradizionale?
Quello con i regali solo per i bambini e con gli alberi non ecologici e senza viaggi ai tropici?
Comunque Buon Natale... vi tocca!
ciao
Mariaserena

 
At 27 dicembre, 2007 15:59, Blogger Gabriele said...

IL MIO BUON NATALE anche se si scrive con le stesse lettere, mi piacerebbe che fosse letto, interpretato, inteso come PACE, CONCORDIA, UNIVERSALE STRETTA DI MANO, ABBRACCIO COLLETTIVO, senza parole vuote di segnificato e, ancor peggio, vuote di effetti reali, benefici. In attesa di queste belle auspicate realtà abbraccio tutti con affetto. Intanto, per deporre queste speranze ci sovviene l'uccisione di Benazir Butto (!!!). Gabriele.

 
At 29 dicembre, 2007 09:13, Blogger Antonio Saccoccio said...

@prat
confesso che il napoletano mi è difficile da decifrare, ma ho colto il senso e mi hai strappato un sorriso! ciao

@squitto,
finalmente un po' di vero romanticismo! e poi i tortellini! ;-)

@Mariaserena
bella l'idea dei regali solo per i bambini. mi era sfuggita come idea, forse sarebbe già un bel segnale. davvero :-)

@Gabriele
il tuo "buon natale", anche se scritto con le stesse lettere, so che vale molto. D'altra parte occorrerebbe proprio depurare il natale dalle tante incrostazioni posticce che lo svuotano di significato.
Aspetto anch'io l'universale stretta di mano, purtroppo per ora dobbiamo assistere all'universale avidità+invidia+prepotenza+falsità+slealtà+viltà+etc
auguri sinceri

 
At 01 gennaio, 2008 16:35, Blogger Upi said...

E io ti comunico i miei auguri più belli. Il cell l'ho scarico, ovviamente, sempre nei momenti meno adatti ma il pensiero a una persona in gamba incontrata qui, no.
Buon 2008 Antonio!

 
At 01 gennaio, 2008 17:30, Blogger Antonio Saccoccio said...

Grazie del bel pensiero, carissima.
Sei tu ad essere in gamba. Molto.
Un sms di VERI auguri lo meriti tutto!
buon 2008!

 

Posta un commento

<< Home