LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

martedì, ottobre 16, 2007

Ministro Fioroni, la tua scuola ci distruggerà

Mi sono imposto di vedere per un'ora e trenta la televisione. C'è il ministro Fioroni, il ministro giurassico della pubblica istruzione.
Mario Adinolfi conduce con sicurezza e prova a farlo interagire con gli studenti, anche tramite blog, live blogging, webcam etc.
Il ministro è come al solito evanescente fino a scomparire totalmente. Non una sola idea. Un mare di banalità e passatismi della peggior specie.
Ma questo non basta.
La sua incompetenza generalizzata giunge nel campo delle nuove tecnologie a livelli paradossali e ridicolissimi. Qui qualche episodio tra i tanti:
1. Il ministro confonde una clip registrata con un collegamento in webcam. Vede la clip e poi chiede ad Adinolfi: "Ma non c'è più?". Il buon Mario, sornione, non infierisce.
2. Poco dopo i cellulari e i portatili vengono chiamati dal ministro "quei cosi lì".
3. Ma non è finita: alla fine viene costretto ad offrire un dialogo ai ragazzi e cosa si inventa secondo voi? "Speditemi delle email, vi risponderò 2 volte al mese!".
Giuro che non ho inventato nulla. Parole ministeriali.
La cosa gravissima e sconcertante è che il ministro sembra vantarsi della sua ignoranza nel campo delle nuove tecnologie e sembra non intuire neppure lontanamente quanto le stesse abbiano cambiato il mondo e ovviamente i ragazzi di oggi.
Io credo che questo potrebbe bastare in qualsiasi paese per costringere questo ministro a dimettersi.
Un individuo che oggi, nell'anno 2007, non conosce perfettamente i nuovi strumenti di comunicazione, non è in grado di gestire un ministero fondamentale come quello dell'istruzione.
Tutti i provvedimenti ministeriali sono totalmente in linea con quest'ignoranza.
Se Fioroni non abbandona subito il suo incarico, la scuola italiana crollerà travolta da una miscela paralizzante di muffa e ragnatele.
I giovani di oggi devono dominare i nuovi media. La scuola oggi non deve insegnare ad ignorare i nuovi media, ma a sfruttarli intelligentemente e al massimo delle loro potenzialità.
Ma chi dirige la scuola, di tutto questo mondo non sa nulla.
Questa Italia, in mano a questi incapaci politicanti, non ha futuro.
Il netfuturismo denuncerà questa scandalosa situazione con continuità e fermezza, fino a quando il ministro giurassico non abbandonerà il suo incarico.
Antonio S.

Etichette: , , , , ,

10 Comments:

At 16 ottobre, 2007 22:55, Anonymous mariaserena said...

Bravo Antonio! l'hai ben infiocinato... Una performance avvilente e grottesca. Un nascondersi dietro le circonloczioni e le parole, un non sapere sostenere un dialogo serio.
E poi vorrei vederlo a confronto con insegnati seri e motivati come te, non avrebbe vie d'uscita nè a livello culturale nè sul piano dialettico. Linkerò il tuo post sul mio blog; io sono una (ahimè)dinosaura, ma mi vergognerei di uscire mummificata e incenerita da un confronto con il presente giovanile.

 
At 16 ottobre, 2007 23:11, Blogger Antonio Saccoccio said...

mariaserena, c'è qualche differenza tra te e fioroni:

1. tu sei un'insegnante, non il MINISTRO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE;

2. tu sei in pensione, lui no;

3. tu sei attivissima sul web, hai un blog e gestisci relazioni sul web in modo modernissimo con i tuoi ex studenti. Lui stasera ha detto che il massimo che può fare è leggere delle email!!!!

 
At 16 ottobre, 2007 23:36, Anonymous mariaserena said...

El sior Bepin el ministrin...(ah! le mie origini venete...)
le email....ihihih.. se glele scarica qualche valet de chambre...

 
At 16 ottobre, 2007 23:47, Blogger Antonio Saccoccio said...

ad ogni modo è un pericolo.
alla fine uno studente trai più maturi gliel'ha fatto notare: "ma ministro, come può vantarsi di non sapere nulla di nuove tecnologie?".
imbarazzante.

quella sulle email è il top.

ma a me ha fatto più ridere quando cercava il tizio che era comparso nella clip registrata! :-DD
unico!

 
At 17 ottobre, 2007 21:31, Anonymous Mariaserena said...

C'è una domanda che mi sto ponendo in questo periodo, e che si rinnova ad ogni prestazione comunicativa di Fioroni.
In Italia (perchè qui noi stiamo ed è qui che lui è Ministro) si è già talmente assuefatti alle banalità di un linguaggio supponente e privo di contenuti da non accorgersi del vuoto delle proposte di Fioroni? Siamo già incapaci di reagire e di vedere che "il re è nudo?" Come è possibile che qualcuno consideri le sue intenzioni "serie" e volte a restituire serietà alla nostra scuola?

 
At 18 ottobre, 2007 00:53, Blogger Patricia Gordillo Serrano said...

Stimati Antonio Saccoccio

Vi invito affettuosamente a visitare il mio foglio o pagina in Internet dove troveranno i miei romanza e le mie poesie

Penso che per me possa essere molto importante leggere e lasciare il loro pensiero o interpretazioni sulle stessi poesie.

Volentieri


Patricia Gordillo

Córdoba - Argentina

www.patriciagordillo.com.ar




Mie poesie all' Italiano:


INNALZA L’ANIMA

LASCIANDO QUELLA TERRA LONTANA

PROFONDITÀ

 
At 18 ottobre, 2007 16:56, Blogger Antonio Saccoccio said...

L'ho già detto da altre parti.
La forza di fioroni (la sua furbizia becera) è che parla sempre e comunque alla massa.
Sente quello che la gente dice in giro, raccatta tutti i peggiori luoghi comuni e li trasforma in decreti e leggi! (horresco referens)
"Ah quanto erano belli i tempi in cui ci si parlava di persona!"
"Ah la scuola di prima! Con quegli esami durissimi!"
"Ah questi giovani con questi cellulari sempre tra le mani!"
"Ah questi professori sfaccendati e fannulloni!"

Ecco, trasforma queste sciocchezze da sfaccendati in decreti e leggi, e avrai il ministero diretto da fioroni.
I tecnici rabbrividiscono.
Ma la gente dice: "Lo penso anch'io! Ha ragione!"

E' il trionfo del passatismo.
Passatismo e vigliaccheria eletti a regola di vita.

 
At 20 ottobre, 2007 01:04, Anonymous mariaserena p said...

La mediocrità rassicura gli altri mediocri.

Minianalisi:
La mediocrità non suscita rivalità, ma emulazione.

La mediocrità non ha idee proprie, ricicla.

La mediocrità non produce mostri, li alleva.

La mediocrità rende zelante il servo sciocco.

Per questo Fioroni sceglie la mediocrità.
E per questo sarà "scaricato" presto dal Weltro che si accorderà con Rosy ed ha già "scansato" le di lui mediazioni...
(profezia di mariaserena)

 
At 21 ottobre, 2007 00:29, Blogger Antonio Saccoccio said...

illuminante precisazione pienamente neofuturista.

Mi batto da sempre contro il mediocrismo, che è sempre una miscela di passatismo e vigliaccheria.

comunque torno a ripetere che se ci teniamo ancora per qualche mese fioroni, resteranno crepe sulla scuola per decenni.

noi continueremo sempre la nostra battaglia!

 
At 21 ottobre, 2007 20:03, Anonymous Anonimo said...

ciao a tutti.. io nn mi sn mai interessata.. di cio ke i ministri..facevano di noi.. delle nostre scuole.. della nostra istruzione.. e solo adesso ho kapito di aver sbagliato..a nn aver aperto gli okki prima.. io vorrei kiedere solo una kosa.. ke ankora nn ho kapito.. perke adesso?? perke soltanto qst anno.. hanno tirato fuori tutte ste nuove riforme??? nn hanno nnt da fare.. ke stare a rompere a noi studenti?? a me è sempre andato bene kosi.. nonostante in prima (anno 2006/2007)sia rimasta bocciata kn 4 debiti(kn il 5) nn mi lamento.. anke perke per arrivare in terza kn dei debiti ke mi porterei dietro dalla prima.. per nn essere poi ammessi all'esame.. tanto vale rimanere bocciati da subito ripetere e capire gli errori kommessi..migliorando.. ..ovviamente.. kn un po piu di voglia.. in konfronto all'anno precedente.. adesso io mi kiedo.. nn potete lasciare tutto kosi kom'è??? nn perdete tempo a fare riforme.. perke kosi.. noi scioperiamo.. per farvi kapire ke a noi nn stanno bene.. e in qst modo perdiamo giorni di scuola...(nn ka mi dispiaccia.. pero.. almeno qst anno vorrei passarlo..e preferirei fare meno assenze dell'anno skorso..) kiedo solo di kapire.. ke tutto qst è inutile.. perke se voi volete migliorare.. i metodi per garantirci una buona istruzione.. mettendo riforme ke noi studenti nn approviamo.. e ke vi facciamo kapire ke nn vogliamo assolutamente approvare scioperando.. allora nn serve proprio a nnt..perke siamo sempre punto e a kapo..grazie per aver letto..

 

Posta un commento

<< Home