LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

sabato, ottobre 07, 2006

Pound e Marinetti



"Marinetti e il futurismo hanno dato un grande impulso a tutta la letteratura europea. Il movimento al quale Joyce, Eliot, io stesso ed altri abbiamo dato origine a Londra non sarebbe esistito senza il futurismo"
Ezra Pound (1885-1972)

(tratto da Filippo Tommaso Marinetti e il futurismo, a cura di L. De Maria, Milano, Mondadori, 1973).

Etichette: , ,

12 Comments:

At 08 ottobre, 2006 00:05, Anonymous Andrea said...

CHissà gli inglesi potrebbero dire lo stesso del neofuturismo.

"Marciare non marcire"

 
At 08 ottobre, 2006 00:16, Blogger Antonio Saccoccio said...

questa è la speranza... dobbiamo crederci.

"Nè merci, nè marci"

 
At 08 ottobre, 2006 00:22, Anonymous Andrea said...

leggendo la storia delle GIubbe Rosse si nota proprio che Lacerba di Papini è stata la rivista più esplosiva, ovviamente...

 
At 08 ottobre, 2006 18:48, Anonymous stealth said...

caro Antonio, a me da molti anni frulla per la testa un'idea balzana: sono convinto che i semi originari del futurismo siano germinati solo in piccolissima quantità a suo tempo. poi la storia ha dovuto seguire il suo corso in balìa degli eventi,un po' come la grande ansa dell'adige a verona. direi che forse tra poco la maturazione del mondo nel quale sopravviviamo sarà al grado giusto per permettere a tutto quello che è rimasto in nuce del movimento di Marinetti & co. di nascere in tutta la sua potenza. credo che manchi ormai solo la chiave di volta, che come un faro possa illuminare tutta la costruzione che rimane ancora invisibile.
non mi fraintendere, e solo che i neo-qualcosa non sono mai riusciti ad addivenire a granchè. nel caso del futurismo abbiamo invece qualcosa che è rimasto veramente ibernato in attesa di tempi migliori.
secondo te, considerando anche la mia vetusta conformazione cerebrale con carità compassionevole,.... farnetico?

 
At 08 ottobre, 2006 20:55, Anonymous Eremo said...

Terragni e Sant'Elia "sono" miei conterranei, dimenticati, ma ugualmente grandi futuristi.
Saluto.

 
At 09 ottobre, 2006 00:08, Blogger Antonio Saccoccio said...

Eremo,
Sant'Elia era un genio. Io l'anno scorso ne ho parlato e l'ho elogiato in una mia trasmissione su RadioAlzoZero.

Stealth,
in realtà i semi futuristi sono germinati a suo tempo. Il problema è che ci siamo dimenticati dello spirito futurista e abbiamo invece accolto i temi. Ora, al punto in cui siamo arrivati oggi, occorre invece riprendere lo spirito rivoluzionario e avanguardista e ripensare invece i temi. Il culto della macchina e del progresso, ad esempio, nella mia idea di NeoFuturismo deve lasciare il posto al culto dell'uomo e delle sue facoltà spirituali.
Questo intendo io oggi per Neofuturismo. E intorno a questi propositi gli altri neofuturisti italiani lavorano con me.
Tu che ne pensi?
ciao!

 
At 09 ottobre, 2006 13:25, Anonymous Eremo said...

Como è la mia città.
Marinetti è morto tra le gambe del "Lago".

 
At 09 ottobre, 2006 15:47, Blogger Antonio Saccoccio said...

Il 2 dicembre 1944 ci ha lasciato questo grandissimo provocatore, questo insuperabile sperimentatore. Era a Bellagio, sul lago di Como.
Si dice che anche la mattina di quel 2 dicembre avesse scritto alcuni versi...
Onore a FTM

 
At 10 ottobre, 2006 11:21, Anonymous martina said...

Ciao Antonio,
torno dopo un po' con un off topic, che si ricollega a discussioni passate:

http://www.adnkronos.com/3Level.php?cat=Politica&loid=1.0.560322442

Si predica bene... e si razzola male!
Un abbraccio,
Martina

 
At 12 ottobre, 2006 18:11, Blogger Antonio Saccoccio said...

Cara Martina,
bentornata!
Riguardo alla vicenda, giudico totalmente negativa la "prestazione" delle iene. Mi sembra davvero un comportamento assai peggiore di quello che intendeva smascherare.
a presto

 
At 14 ottobre, 2006 10:24, Anonymous stealth said...

...*nella mia idea di NeoFuturismo deve lasciare il posto al culto dell'uomo e delle sue facoltà spirituali.*

mi trovi assolutamente d'accordo.
e se posso essere utile anch'io......
ciao

p.s. scusa il ritardo x la risposta.ogni tanto mi perdo.....


puoi trovare qualche mia antica idea trasposta in immagini su vanderkerck.wordpress.com.
ma non spaventarti,..... le ho distrutte quasi tutte. ciao

 
At 14 ottobre, 2006 14:43, Blogger Antonio Saccoccio said...

Stealth, certo che puoi essere utile. Vuoi entrare a far parte del gruppo dei Neofuturisti italiani?
Scrivimi a antonio@radioalzozero.net
a presto
FTA

p.s. poi parleremo anche delle tue opere sul blog che mi hai indicato.

 

Posta un commento

<< Home