LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

martedì, giugno 19, 2007

Futurismo e NeoFuturismo contro pessimismo e nichilismo

"Non saremo mai dei profeti pessimisti, annunziatori del gran Nulla. Il nostro futurismo pratico e fattivo prepara un Domani dominato da noi".
F. T. Marinetti (in Guerra sola igiene del mondo, 1915)
---
"Con questo Manifesto vogliamo esaltare la nostra fiducia nelle possibilità dell’uomo. Le potenzialità dell’uomo sono infinite. [...] Rigeneriamo le nostre vite e creeremo un uomo nuovo per il nuovo millennio"
Manifesto del Neofuturismo, 2007

Etichette: , , , , ,

4 Comments:

At 20 giugno, 2007 09:51, Blogger Gianfi said...

La potenzialiatà dell'agire dell'uomo è il perno che risolve la trasmissione tra l'individuo vitale e la materia a livello mondano. Io creo la forma , il contenuto, il significato. L'uomo procede inarrestabile. UUUAAAAAAAAAAOOOOOOOmmmm
www.futuravanguardie.blogspot.com

 
At 21 giugno, 2007 13:43, Blogger Carlo Gambescia said...

Ciao Antonio,
Sicuro di fare cosa gradita, "copio e incollo" dal sito "noreporter" la notizia della riedizione di:

"F.T. Marinetti

L'Aeroplano del Papa


PAGINE 238 EURO 15,00

L'Aeroplano del Papa. Romanzo profetico in versi liberi, apparso in Italia nel 1914 per le Edizioni Futuriste di «Poesia», segue a distanza di appena due anni Le Monoplan du Pape, pubblicato a Parigi dallo stesso Marinetti nel 1912.

«... quando l'aereo marinettiano scende in picchiata sulle “vaste paludi del Vaticano” a catturare sapete chi? Un personaggio simbolicamente imponente allora e oggi, il Papa. Un personaggio che Marinetti descrive così: “O Papa, carceriere della terra, / o sorcio mostruoso delle fogne del cuore, / vecchio scarafaggio nutrito d'immondizie, / pistillo osceno nella corolla d'una veste talare, / battaglio di campana funerea! / Tu respiri a stento, / congestionato per aver mangiato tutto il divino del mondo, / tutto l'allettevole azzurro delle anime!”

dall'introduzione di Giampiero Mughini
www.liberilibri.it "

Ciao,
Carlo

 
At 23 giugno, 2007 00:15, Blogger Antonio Saccoccio said...

Grazie, Carlo.
Un testo straordinario.
Mi lascia perplesso Mughini. Ma devo leggere prima di criticare ;-)
ciao!

 
At 23 giugno, 2007 08:40, Blogger Carlo Gambescia said...

Anche a me... Ma questo passa il convento.
Ciao,
Carlo

 

Posta un commento

<< Home