LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

sabato, settembre 10, 2005

Materialismo e odio

Insoddisfazione - rabbia - risentimento - invidia - odio

In questa climax è condensata l'escalation negativa della nostra società.
Se non riesco ad avere quello che desidero, sento crescere dentro la rabbia, inizio a provare un generale risentimento per il mondo, poi comincio ad invidiare precisamente qualcuno che ha quello che io desidero ma non riesco ad avere, infine lo odio.
Tutto nasce da una concezione materialistica del mondo. Se indirizziamo la nostra vita verso l'esterno e il soddisfacimento di bisogni materiali non saremo mai veramente appagati. Troveremo sempre qualcuno che avrà qualcosa in più di noi e per questo saremo insoddisfatti.
Al contrario se ci rivolgeremo all'interno e intraprenderemo quel viaggio che porta alla scoperta di se stessi, allora tutto acquisterà una luce diversa.
Una piccola conquista dello spirito può davvero regalare un'infinita pace interiore.
Antonio Saccoccio

8 Comments:

At 11 settembre, 2005 13:49, Anonymous Una Persona Intorno said...

Ti ho risposto praticamente nel precedente post.
Caio!

 
At 11 settembre, 2005 15:05, Blogger Antonio Saccoccio said...

"come mai sono così pochi quelli che ad un certo punto si domandano "Ma non è che invece di non esserci mai risposte, sono io che le cerco nel posto sbagliato?"
---
Questa è una domanda interessante. Io ti posso dire che secondo me per quelle persone la vita è quella, che loro pensano di essere vivi cambiando oggetto del desiderio ogni momento nella ricerca di un irraggiungibile appagamento materiale.
Ma è vera anche un'altra cosa: appena una persona un po' più cosciente di queste cose prova a farla notare agli altri, subito viene accusata di essere un rompiscatole, un presuntuoso, un filosofo, uno che si fa troppi problemi insomma.
E gli spazi per messaggi diversi sono pochissimi ormai. I mass-media boicottano volutamente quanto possa risultare alternativo alla sotto-cultura che diffondono giornalmente. Temono che la gente possa aprire gli occhi e il cuore e che magari possa iniziare a preferire Platone a Bonolis...
ciao
Antonio

 
At 11 settembre, 2005 16:25, Anonymous Una Persona Intorno said...

O Cristo..a Fassino e Bertinotti! ;-)
E scusate se è poco.. :-)

Quindi in sostanza una sorta di "Matrix 1"!
Difatti quando lo vidi mi colpì per l'inquietante attinenza.
Sono pochi quelli che preferiscono la pillola rossa, in fondo alla fine la sicurezza di quello che conosci è sempre più rassicurante e comoda anche se ci stai da schifo.
E come sempre...vale anche per me.

PS: ..Perdonami il "caio"! :-)
Ciao
Upi

 
At 11 settembre, 2005 17:42, Blogger Antonio Saccoccio said...

Proprio oggi Benedetto XVI parlava di odio a proposito dell'attentato alle Torri Gemelle di 4 anni fa.
Approfitto per dire che anche quell'evento non è altro che il frutto di una visione materialistica della storia portata all'esasperazione.
"Tu hai più di me? Allora ti distruggo!"
In realtà ogni giorno abbiamo tanti piccoli 11 settembre determinati dalla stessa visione del mondo.
L'11 Settembre è e rimarrà sempre l'emblema della catastrofe sociale causata dal materialismo.
Perchè il materialismo ci rende tutti dei barbari.
Antonio

 
At 11 settembre, 2005 17:55, Anonymous Una Persona Intorno said...

Difatti non solo è allucinante l'odio di 4 anni fa (e non solo ovviamente quando viene colpito l'occidente) ma comunque anche l'odio che lo stesso occidente porta a se stesso, oltre le vite umane oltre le persone.
C'è chi non si addolora affatto per Katrina e la vive come una vendetta nei confronti degli Usa!
Da Tabucchi, alla comune gente della strada.
Come già scritto in giro a proposito..fin quando le idee avranno la predominanza sulle persone non ci sarà mai pace solo folli ideologie che cambiano solo nome.
I famosi odi giustificati.
E il bello è sempre che chi li prova non se ne rende conto.

 
At 11 settembre, 2005 18:10, Blogger Antonio Saccoccio said...

Tutto questo perchè l'Occidente non è fuori dal materialismo. E' indubbiamente una civiltà storicamente più matura rispetto ad altre (e in molti casi lo dimostra), ma ha visto diffondersi al suo interno il germe materialistico più o meno ovunque.
Antonio

 
At 11 settembre, 2005 19:50, Anonymous METAFISICO said...

Sempre molto illuminante e saggio.
A proposito di rabbia e risentimento, Il mio blog proprio negli ultimi due tre giorni è stato preso di mira da utenti rabbiosi che rilasciano commenti offensivi e inutili.
Volevo quindi dirti che quando volessi tornare nel mio blog dovresti usare splinder come usavi tempo fa.
Infatti ho bloccato l'acceso agli anonimi per non trovare spiacevoli commenti che dovrei cancellare.

 
At 14 settembre, 2005 11:06, Blogger Antonio Saccoccio said...

HO visto quello che è successo sul tuo blog. Purtroppo questo è il mondo che ci circonda. Hai fatto bene a prendere provvedimenti.
ciao
Antonio

 

Posta un commento

<< Home