LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

giovedì, ottobre 01, 2009

solo il net.futurismo salverà i presentisti

Forse non tutti hanno chiaro un passaggio decisivo per le sorti della nostra civiltà.
Il presentismo contemporaneo non può essere curato con il passatismo.
Il presentista è uno dei figli ribelli della cultura passatista, ma è il figlio che ribellandosi all'autoritarismo e al dogmatismo paterno non ha trovato una strada alternativa e si è rifugiato nell'accettazione passiva del presente, nel vivere alla giornata, senza stimoli nè progetti per il futuro. E per questo prima o poi fa i conti con la depressione, con l'ansia, con il vuoto esistenziale.
Il presentismo può essere curato solo con dosi massicce di net.futurismo.
Il presentista teme il net.futurista perchè vede in lui un altro ribelle, ma vede in lui il fratello ribelle che ce l'ha fatta a trovare la strada vincente. Un ribelle vivo vivace raggiante.
Il presentista passerà nei prossimi anni dal timore per il net.futurista al rispetto, alla stima, e quindi all'ammirazione. Ammirazione fraterna.
Il presentista non tornerà più indietro, non tornerà mai al passatismo.
Il presentista ha solo bisogno di capire qual è la via della ribellione.
E la via è il net.futurismo, unica avanguardia contemporanea capace di andare oltre l'inerzia l'apatia la depressione la rassegnazione e la liquidità presentista.
I passatisti sono seri o incazzati.
I presentisti sono depressi o irrequieti.
I net.futuristi ridono ridono ridono.
Antonio S.

Etichette: , , , , , , , ,

5 Comments:

At 01 ottobre, 2009 22:58, Anonymous Anonimo said...

in pratica il presentista ha i giorni contati

 
At 04 ottobre, 2009 20:17, Blogger Paolo Ciccioli said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
At 11 ottobre, 2009 13:01, Blogger Stefano Balice said...

...e io rido rido rido!

una cosa di sicuro accomuna presentisti e passatisti:
la mancanza di entusiasmo (se si escludono forme di feticismo/necrofilia passatiste).
un passatista non entusiasmerà mai un presentista!

 
At 17 ottobre, 2009 21:59, Blogger Licia Titania said...

Bellissimo manifesto.
Domanda semi-seria:

Come si "cattura" un presentista molto giovane? forse diventa net-futurista in modo automatico, magari con l'esempio dei genitori?

 
At 17 ottobre, 2009 23:16, Blogger Antonio Saccoccio said...

Ciao Licia.

L'esempio è sempre la terapia migliore.
E' vero che occorre comprendere i tempi in cui viviamo (lo facciamo), è vero che occorre teorizzare modelli e sistemi alternativi (e facciamo anche questo), ma è pur sempre vero che tutto questo resta nulla se non diamo noi per primi l'esempio con una condotta di vita realmente rinnovata.

Si può diventare net.futuristi leggendo queste pagine e comprendendo che questa è un'analisi coerente della realtà contemporanea.
Oppure si può diventare net.futuristi semplicemente per contagio, lasciandosi trascinare dai netfuturisti che si ha accanto.

Per questo NOI dobbiamo essere PERFORMATIVI SEMPRE.

UN SALUTO CONTAGIANTE!

 

Posta un commento

<< Home