LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

domenica, luglio 01, 2007

Uguaglianza e (in)giustizia

"Ingiustizia non è solo trattar gli uguali in modo diseguale, ma anche trattare i diseguali in modo uguale"
Aristotele
---
"Io non voglio essere confuso e scambiato con codesti predicatori di uguaglianza. Perchè a me la giustizia parla così: "Gli uomini non sono uguali".
Nietzsche

Etichette: , , ,

17 Comments:

At 01 luglio, 2007 12:49, Anonymous soffiodimaggio.spinder.com said...

Asslutamente condivisibile, e criticabile al tempo stesso: non per le affermazioni in se', ma per l'uso che se ne puo' fare.
E' facile passare dal "diverso" all'"inferiore", e la storia e'piena di esempi in questo senso... :)
Evviva la diversita'.

 
At 01 luglio, 2007 13:25, Anonymous dubbiocosmico said...

Sono d'accordo con la intelligente considerazione di soffiodimaggio!

 
At 01 luglio, 2007 14:00, Blogger Antonio Saccoccio said...

cari soffio e dubbio,
io ho citato Aristotele e Nietzsche.
Non ci stiamo sempre a preoccupare degli idioti, altrimenti non andremo mai avanti.
Chi ha cervello comprenderà appieno lo spunto offerto dalle citazioni.
Non abbiate mai paura della verità. Non fa mai male.

 
At 01 luglio, 2007 21:09, Blogger squitto said...

Gli individui sono tutti diversi. Non si danno giudizi di merito, ma anzi, solo rispettando questa diversità si possono dare quei riconoscimenti specifici che esaltano l'individuo.
Ognuno può dare il meglio di sé solo se si applica a ciò cui è predisposto. Chi vuole essere qualcos'altro credendo di ricavarne maggior prestigio si riconosce subito, anche se magari lui non se ne rende conto e si crede chissà cosa. Con risultati disastrosi.
Così, voler per forza massificare e pretendere, in nome del politically (o socially) correct che siano tutti uguali crea solo degli infelici.
Evito di parlare ancora della scuola, neh? ;-)

Derive? E' la paura delle derive che ci ha portato ad essere la società che siamo: dal diciotto politico a "tutti dottori per forza", dal buonismo per la pecorella smarrita alla proliferazione con soldi pubblici di moschee e scuole islamiche nelle quali si sa bene cosa si insegna, dal buonismo a tutti i costi agli sbarchi dei clandestini.

Ricordiamoci che è proprio da questo atteggiamento (falsamente) ecumenico, demagogico e ipocritamente buonista che nascono le derive violente, comprese quelle neonaziste: questo succede quando la gente è frustrata e non ne può più.

 
At 01 luglio, 2007 21:14, Blogger Antonio Saccoccio said...

Io credo che intendere bene concetti come quello di uguaglianza e giustizia sia oggi fondamentale.
Soprattutto perchè la deriva del concetto di uguaglianza ha portato all'omologazione globale.
Negando la diversità si nega la possibilità per tutti di raggiungere la felicità.

 
At 01 luglio, 2007 21:26, Blogger squitto said...

sottoscrivo! :)

 
At 02 luglio, 2007 10:50, Blogger VeggenteTurpe said...

E' la differenza tra eguaglianza ed equità. La prima crea squilibri, la seconda è calibrata su ogni individuo quindi potenzialmente più equa.

 
At 02 luglio, 2007 11:23, Blogger gianni.getto said...

basta speculazioni
non c'è da temere la diversità
non c'è da temere la disuguaglianza
quando per giudicarla
c'è il cuore e la mente
dell'uomo nuovo

 
At 02 luglio, 2007 21:23, Anonymous Anonimo said...

pieno sostegno.
lo straniero kleart!

 
At 04 luglio, 2007 12:40, Anonymous tryzia said...

... Ciao.. nn ho avuto modo di scorrere tutto il blog.. ma consideri anche "Uccidiamo il chiaro di luna".. io adoro!!! ...

 
At 04 luglio, 2007 20:07, Anonymous Anonimo said...

Mi pregio di fornire qualche contributo di pensiero:
http://www.erudita.splinder.com/post/12264855#comment
http://www.erudita.splinder.com/post/12291240
http://www.erudita.splinder.com/post/12344476
http://www.erudita.splinder.com/post/12389586
http://www.erudita.splinder.com/post/12411775
http://www.erudita.splinder.com/post/12513851
http://www.erudita.splinder.com/post/12584059
http://www.erudita.splinder.com/post/12734420
http://www.erudita.splinder.com/post/12764858
http://www.erudita.splinder.com/post/12840606

qualcuno riderà, qualcun'altro un po' meno.
Orpidio Buttazzi, Alea Jacta

 
At 08 luglio, 2007 12:30, Anonymous Anonimo said...

ciao antonio,

ti parla una che è stata sottoposta al sistema di identificazione fotodattiloscopica, ma
NON PERCHE' abbia commesso un reato,ma PERCHE' EXTRACOMUNITARIA

ti parla una che ha dovuto sostenere l'esame di verifica della lingua italiana per poter accedere all'università, ma NON PERCHE' straniera, ma PERCHE' EXTRACOMUNITARIA

ti parla una vittima della politica passatista? NO, AVREI POTUTO sentirmene vittima, ma mi sono sentita, nè peggiore, nè migliore, semplicemente DIVERSA.

come vedi, il mondo per noi stranieri,ah pardon, extracomunitari, si è ridotto in soli due punti cardinali...est ed ovest,ma questo non mi impedisce di tentare ogni giorno di affermare la mia individualità.

per una maggiore comprensione:
extracomunitario=straniero dell'est


saluti, sashka

 
At 08 luglio, 2007 12:39, Blogger Antonio Saccoccio said...

ciao Sashka,
grazie per il tuo appassionato commento.
Non conosco la tua situazione, quindi non ho capito bene quello che mi hai scritto.
Se vuoi scrivimi all'email:
neofuturisti@yahoo.it

ciao!

 
At 09 luglio, 2007 11:43, Blogger gianni.getto said...

la nonvittima scrive la sua elegia?
non sentirti speciale perché
la grettezza passatista
atavico odio razziale
colpisce extracomunitari
a est a ovest a nord e a sud
non appagata
con zanne ancora grondanti sangue
strazia il collo del suo
caro fratello
questo è il passato
il futuro lo inventiamo noi

 
At 09 luglio, 2007 16:37, Anonymous Anonimo said...

non è una poesia, ancora di meno un'elegia....se lo fosse, non credi che peccherebbe nell'argomento? mi dispiace tu abbia frainteso le mie parole al punto da attribuirmi un qualcosa che non volevo dire. cmq.speriamo si possa realizzare quanto espresso nei tuoi ultimi versi

sashka

 
At 09 luglio, 2007 20:23, Blogger gianni.getto said...

pecca nell'argomento
pecca nei toni
pecca nelle lacrime
noi siamo con te
ma non sperare i miei versi
agisci

 
At 31 ottobre, 2007 19:46, Anonymous cheap cialis said...

pYNbLr Nice Article.

 

Posta un commento

<< Home