LIBERI DALLA FORMA

IL PRIMO BLOG NET-FUTURISTA

giovedì, giugno 09, 2005

Futurismo e Neo-Futurismo

Ecco come il mio Neo-Futurismo giudica gli undici punti esposti da Marinetti nel "Manifesto del Futurismo".
_______
-
1. Noi vogliamo cantare l'amor del pericolo, l'abitudine all'energia e alla temerità.
Concordo, ma con questa precisazione: bisogna osare, rischiare e soprattutto tirare fuori tutta la nostra energia vitale.
---
2. Il coraggio, l'audacia, la ribellione, saranno elementi essenziali della nostra poesia.
Concordo anche con questo punto. Bisogna ribellarsi audacemente e coraggiosamente alla cultura e alla società contemporanea.
---
3. La letteratura esaltò fino ad oggi l'immobilità pensosa, l'estasi e il sonno. Noi vogliamo esaltare il movimento aggressivo, l'insonnia febbrile, il passo di corsa, il salto mortale, lo schiaffo ed il pugno.
Qui iniziano le divergenze. Il Neo-Futurismo è un movimento intimista e spiritualista, non accetta quindi le critiche all'immobilità pensosa. Il pensiero, quando è veramente pensiero, non è mai immobile. Non concordo neppure con il movimento aggressivo, o meglio concordo con il movimento ma non sull'aggressività.
---
4. Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della velocità. Un automobile da corsa col suo cofano adorno di grossi tubi simili a serpenti dall'alito esplosivo...un automobile ruggente, che sembra correre sulla mitraglia, è più bello della Vittoria di Samotracia.
Il Neo-futurismo è ormai lontano dalla glorificazione della macchina e della velocità. Tuttavia rimane un movimento che guarda al futuro, quindi ama le novità e la tecnologia. L'uomo neo-futurista non è vittima delle novità tecnologiche, ma le domina completamente.
La Vittoria di Samotracia non è criticabile; è criticabile l'atteggiamento di chi si chiude nella sua adorazione rifiutando la bellezza delle opere d'arte contemporanee.
---
5. Noi vogliamo inneggiare all'uomo che tiene il volante, la cui asta ideale attraversa la Terra, lanciata a corsa, essa pure, sul circuito della sua orbita.
Questo punto non mi sembra degno di considerazione.
---
6. Bisogna che il poeta si prodighi, con ardore, sfarzo e munificenza, per aumentare l'entusiastico fervore degli elementi primordiali.
Concordo con l'entusiasmo e il fervore. Bisognerebbe chiarire meglio quali siano questi elementi primordiali.
---
7. Non v'è più bellezza, se non nella lotta. Nessuna opera che non abbia un carattere aggressivo può essere un capolavoro. La poesia deve essere concepita come un violento assalto contro le forze ignote, per ridurle a prostrarsi davanti all'uomo.
In disaccordo innanzitutto sul lessico bellicoso e sull'aggressività. Per il Neo-Futurismo la poesia è un'esplosione della nostra umanità.
---
8. Noi siamo sul promontorio estremo dei secoli!...Perché dovremmo guardarci alle spalle, se vogliamo sfondare le misteriose porte dell'Impossibile? Il Tempo e lo Spazio morirono ieri. Noi viviamo già nell'assoluto, poiché abbiamo già creata l'eterna velocità onnipresente.
Concordo sulla volontà di "sfondare le misteriose porte dell'Impossibile".
---
9. Noi vogliamo glorificare la guerra - sola igiene del mondo - il militarismo, il patriottismo, il gesto distruttore dei libertarî, le belle idee per cui si muore e il disprezzo della donna.
Qui le divergenze aumentano. Il Neo-Futurismo non vuole glorificare la guerra, il militarismo, il patriottismo, il disprezzo della donna. Concordo invece con il gesto distruttore dei libertari e sulle belle idee per cui si muore.
---
10. Noi vogliamo distruggere i musei, le biblioteche, le accademie d'ogni specie, e combattere contro il moralismo, il femminismo e contro ogni viltà opportunistica o utilitaria.
Lo svecchiamento della cultura non deve portare ad una cancellazione del passato. Non si vogliono distruggere i musei e le biblioteche, ma piuttosto si vuole invitare tutti a non chiudersi nei musei e nelle biblioteche, a non chiudersi nel passato, evitando di confrontarsi col presente e soprattutto con il futuro. Lo studio del passato deve necessariamente fornire la spinta per la creazione di nuova cultura.
Il Neo-Futurismo non combatte il moralismo, ma combatte la morale chiusa della società moderna. Si batte per una morale aperta, in continua evoluzione.
Condanna invece l'utilitarismo e l'opportunismo di qualsiasi tipo. Condanna anche per il femminismo.
---
11. Noi canteremo le grandi folle agitate dal lavoro, dal piacere o dalla sommossa: canteremo le maree multicolori o polifoniche delle rivoluzioni nelle capitali moderne; canteremo il vibrante fervore notturno degli arsenali e dei cantieri incendiati da violente lune elettriche; le stazioni ingorde divoratrici di serpi che fumano; le officine appese alle nuvole pei contorti fili dei loro fumi; i ponti simili a ginnasti giganti che scavalcano i fiumi, balenanti al sole con un luccichio di coltelli; i piroscafi avventurosi che fiutano l'orizzonte, le locomotive dall'ampio petto, che scalpitano sulle rotaie, come enormi cavalli d'acciaio imbrigliati di tubi, e il volo scivolante degli aeroplani, la cui elica garrisce al vento come una bandiera e sembra applaudire come una folla entusiasta.
Il Neo-Futurismo non ha come fine la glorificazione della realtà contemporanea, ma la celebrazione dell'uomo contemporaneo, dinamico e in continua evoluzione interiore.
Non interessa tanto il dinamismo esteriore, quanto quello interiore. Il Neo-Futurismo vuole un uomo che produca in continuazione nuove idee e nuovi pensieri.
-
Antonio Saccoccio

4 Comments:

At 14 giugno, 2005 17:07, Blogger bluerefolution said...

ciao!
condividiamo la passione per il Futurismo: tu cerchi una sua rielaborazione, io mi limito a studiarlo.
ti seguirò con attenzione. buon lavoro!

 
At 14 giugno, 2005 17:34, Blogger Antonio Saccoccio said...

ciao futurdestro.
In che senso studi il Futurismo?
Fammi sapere cosa ne pensi del Neo-Futurismo. Questo è un cantiere di idee aperto a tutti.
ciao!

 
At 15 giugno, 2005 19:13, Blogger bluerefolution said...

il Neo-Futurismo mi sembra un'idea molto interessante... prima fammi leggere tutto il tuo blog. ciao

 
At 17 giugno, 2005 03:19, Blogger Mjka Cat said...

....adoro anch'io il futurismo...e i lampioni :-)
Eighties

 

Posta un commento

<< Home